Come eliminare pesticidi e residui chimici nella frutta e negli ortaggi.

Come eliminare pesticidi e residui chimici nella frutta e negli ortaggi.

Pubblicato il : 18/02/2020 - Categorie : Ioni e Ozono , News , Salute e Benessere

Le caratteristiche sanificanti e disinfettanti dell'ozono sono oramai note e innumerevoli sono le applicazioni in campo alimentare riconosciute ed approvate sia dal Ministero della Salute italiano che dal Food and Drug Administrator.
Ma vogliamo evidenziare una caratteristica particolare che fa dell'ozono un elemento irrinunciabile per chi ama cibarsi di frutta e verdura: la capacità di penetrare e sanificare in profondità.  

Anche scegliendo prodotti biologici e "non trattati" è difficile avere la certezza di non ingerire pesticidi o altri residui chimici. Chi ha bambini o chi vuole essere sicuro, prima di cucinare o mettere in tavola, in genere effettua un lavaggio di frutta e verdura con bicarbonato o altri noti prodotti chimici specifici. Sono ottimi sistemi che, se ben eseguiti,  servono a rimuovere pesticidi e insetticidi dalla superficie ma non oltre. L'ozono, essendo ossigeno arricchito quindi un un gas, riesce invece a penetrare anche in profondità, sotto la scorza o la buccia e, fin dove può arrivare, rimuovere ogni residuo chimico. Dopo poco tempo l'ozono si ritrasforma naturalmente in ossigeno senza lasciare residui di nessun tipo e senza interferire con le proprietà organolettiche, contribuendo anzi a mantenere gli alimenti trattati freschi più a lungo.

Dove si acquista l'ozono?

Come noto l'ozono in acqua ha una emivita breve, di circa mezz'ora. Ragione per cui l'ozono va prodotto sul posto, al momento dell'uso con un generatore adeguato alle esigenze. Per l'uso sopraindicato è necessario un generatore in grado di erogare ozono attraverso un ugello in modo da poter insufflare l'ozono in acqua attraverso un tubo di silicone con apposito diffusore.

Come scegliere un generatore di ozono lo potete leggere cliccando qui 

Segnaliamo due pubblicazioni scientifiche, tra le tante, a proposito dell'uso dell'ozono su alimenti.

Trattamento dell'ozono per la rimozione (95%) dei pesticidi dalle carote.

Decontaminazione di cibi crudi mediante tecniche di sanificazione ad ozono.

Ora uso l’ozono!
Da quando ho scoperto che i comuni disinfettanti rimuovono i pesticidi in modo superficiale.

Please log in to rate this article

Condividi